E adesso tocca ai prof…

E adesso tocca i prof ricevere i voti.
Di cosa sto parlando?
Ma di Vota il Prof!
In un paese dove non conta quanto fai bene il tuo lavoro ma solo chi frequenti e quanto sono in alto, ecco la voce dei diretti interessati.
Studenti armatevi (d’obbiettività) e partite, anzi votate.
Cercate i vostri professori preferiti o quelli più odiati e date il vostro giudizio.
In molti altri paesi votare i professori non è una cosa fuori dal mondo, né una pratica recente, così anche noi ci siamo aggiornati.
Il sito è stato recensito da innumerevoli media tra cui La Stampa e Il Manifesto.
Vi linko un articolo di Repubblica, il più recente, così da potervi fare un’idea del come e del perché.
Su Vota Il Prof troverete una scheda per ogni professore con le votazioni e i commenti dei votanti.
Se non trovate chi cercate nulla v’impedisce d’iscrivervi e aggiungerlo alla lista. A questo proposito vi consiglio di fare bene attenzione ad inserire dati del suddetto in maniera corretta, così sarà più facile trovarlo per tutti gli altri utenti.
I criteri di valutazione si distinguono in: comportamento all’esame, disponibilità in orario di ricevimento, risponde alle mail,  presenza a lezione, aggiornamento tecnologico, cortesia.
Ovviamente alcuni professori si sono già lamentati e questo non stona affatto con l’opinione che ho di alcuni di loro.
Alcuni esimi docenti si sentono già a posto con la coscienza: sono già arrivati, hanno uno stipendio, hanno un titolo e tanta supponenza da sentirsi al di sopra di ogni critica.
Poi ci sono coloro che hanno risposto con entusiasmo, i quali a mio parere appartengono a quella categoria  di esseri umani che, in quanto tali, sanno di non essere perfetti, ma che fanno il possibile per migliorarsi.
Partecipate studenti, partecipate numerosi.